Bandiera Blu 2020: sette località della riviera romagnola premiate per la pulizia del mare

La riviera romagnola si conferma terra di spiagge ed acqua pulita, con ben sette comuni che hanno ottenuto la bandiera blu 2020, riconoscimento internazionale che certifica l'eccellenza delle acque e del rispetto ambientale. I comuni premiati sono: Ravenna, Cervia, Cesenatico, Bellaria-Igea Marina, Misano Adriatico, Cattolica e Gabicce Mare.

A questi va aggiunto il porticciolo turistico di Portoverde (nel comune di Misano Adriatico) che ha ottenuto la Bandiera Blu riservata agli approdi turistici.

Il premio indipendente, rilasciato ogni anno dalla Fee (Foundation for environmental education), certifica non solo l’eccellente stato di pulizia delle acque di balneazione, ma anche di servizi, gestione del territorio, impianti di depurazione, gestione dei rifiuti, vivibilità in estate, valorizzazione delle aree naturalistiche, tutela della biodiversità, iniziative di educazione ambientale e informazione. Sono complessivamente 33 i criteri da rispettare per ottenere la Bandiera blu.

Il premio certifica ovviamente lo stato di eccellenza di tutto il territorio costiero dei comuni di appartenenza e va quindi allargato a importanti centri turistici che però non fanno Comune, come Milano Marittima (frazione di Cervia).

Importante sottolineare come i rilevamenti ambientali sono stati effettuati prima delle limitazioni imposte dall'emergenza coronavirus, quindi la pulizia delle acque non deriva dalla diminuzione delle attività umane di questo periodo.