Home Itinerari Montegridolfo, il bellissimo borgo che fu avamposto militare della Romagna
0

Montegridolfo, il bellissimo borgo che fu avamposto militare della Romagna

Montegridolfo, il bellissimo borgo che fu avamposto militare della Romagna
0

La Romagna non è fatta solo di spiagge attrezzate e affollate, ma ha un entroterra tutto da scoprire, fatto di borghi medievali pieni di storia, architettura e buon cibo da scoprire. Luoghi perfetti anche solo per una gita di un giorno, magari prendendo una pausa dalla spiaggia sulla riviera romagnola.

Tra i borhi da vedere rientra a pieno titolo Montegridolfo, uno dei borghi più belli e pieni di storia non solo della regione, ma di tutta Italia.

In provincia di Rimini, lungo il crinale che separa la Romagna dalle Marche si trova Montegridolfo, un piccolo comune che deve la propria bellezza architettonica, davvero particolare, alle sue complesse vicende storiche. Il borgo, infatti, durante l’epoca dei Comuni si trovava tra gli antichi domini dei Malatesta e quelli dei Montefeltro. La rivalità tra le due signorie costrinse i castellani di Montegridolfo a progettare il borgo con una struttura da vero e propria fortezza militare, segnata dalle possenti mura che ne circondano l’abitato con un’alta torre dalla quale poter avvistare l’eventuale arrivo di truppe nemiche.

Un altro motivo per visitare Montegridolfo è il valore storico del Museo della Linea dei Goti. Durante la seconda guerra mondiale, infatti, la linea gotica, ovvero il fronte che separava gli occupanti tedeschi dalle truppe alleate, passava proprio per questo Comune, teatro di violente battaglie. Una storia tragica che oggi rivive nel museo cittadino, dove consultare un ricco materiale a ricordo del passaggio del fronte tra fine agosto e primi settembre 1944. Sono esposte armi e cimeli vari degli eserciti contrapposti, mentre una sezione è specificamente dedicata agli stampati di propaganda del periodo di produzione tedesca, fascista e alleata.